Matteo Visioli

 

Visioli, Matteo

 

Matteo Visioli, nato a Parma il 20 luglio 1966, dal 1992 presbitero della diocesi di Parma, licenziato in Teologia Fondamentale presso la Facoltà di Teologia della Pontificia Università Gregoriana di Roma, Dottorato in Diritto Canonico con specializzazione in giurisprudenza canonica presso la Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università Gregoriana di Roma.

Direttore dell’Istituto Interdiocesano Superiore di Scienze Religiose «S. Ilario di Poitiers» di cui è docente stabile. Docente incaricato presso la Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università Gregoriana. Docente incaricato presso la Facoltà di Diritto Canonico S. Pio X dello Studium Generale Marcianum di Venezia. Membro della Direzione scientifica della rivista Ephemerides Iuris Canonici. Membro della redazione della rivista “Quaderni di Diritto Ecclesiale”. Autore di numerose pubblicazioni a carattere scientifico nell’ambito del diritto canonico.

 

 

 

 

 

 

 

.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vanhoye,Card. Albert

vanhoye

Vanhoye,Card. Albert

S.Em. Rev.ma Card. Albert Vanhoye, nato a Hazebrouck (FR) nel 1923, già benemerito Rettore del Pontificio Istituto Biblico e Segretario della Pontificia Commissione Biblica. È stato ordinato il 25 luglio 1954. Dal 1990 al 2001 è stato uno strettissimo collaboratore dell'allora cardinale Joseph Ratzinger, attuale papa emerito Benedetto XVI, in qualità di segretario della Pontificia Commissione Biblica allora presieduta proprio da Ratzinger. È considerato il più grande biblista e studioso di esegesi biblica di tutta la Chiesa cattolica tuttora in vita, ed uno dei biblisti più importanti della storia biblica contemporanea, insieme al cardinale Carlo Maria Martini e al cardinale Gianfranco Ravasi. Papa Benedetto XVI lo ha innalzato alla dignità cardinalizia nel concistoro del 24 marzo 2006 dispensandolo dalla consacrazione episcopale come richiesto. Dal 10 al 16 febbraio 2008 ha tenuto gli esercizi spirituali alla Curia Romana alla presenza di Benedetto XVI